Il mio ufficio Feng Shui

21 mag 12 | Scritto da Enrica | Archiviato in Appunti di design, Vita Aziendale Tag: , , Il mio ufficio Feng Shui

OGGI ho deciso di cambiare visione.

Sono approdata su Leonardo  nell’articolo Feng Shui in ufficio: armonia e giusta concentrazione: poche nozioni ma grosso incentivo ad informarmi.

Il feng shui come specifica Wikipedia  è un’antica arte taoista della Cina, ausiliaria dell’architettura ma che ha a che fare anche con la  psiche e l’astrologia. Questa filosofia  considera degli aspetti della casa  come la posizione della stessa o forma e colore dei mobili e degli oggetti,  fondamentali per vivere in armonia ed equilibrio.

Siccome io vivo praticamente in ufficio ho trovato delle pillole interessanti sul design della scrivania e  in attesa di una bussola ( necessaria per trovare i punti cardinali) ve ne cito qualcuna( che potete sempre andare ad approfondire sui link che vi lascio alla fine del post).

Innanzitutto, bisogna eliminare il superfluo per recuperare l’essenziale: vivere il proprio spazio e soprattutto il proprio tempo in un modo più organizzato e pulito  porterebbe benefici a livello psichico, in quanto saremmo sottoposti a meno stress e troveremmo molto più tempo per noi stessi.

Ed ora alcune pillole di Feng shui in ufficio:

Per quanto riguarda la scrivania ( che deve essere ordinata ) dicono che i fiori andrebbero posti ad est (perchè attirano fortuna economica),la  lampada da tavolo a sud (porta buona reputazione),il  fermacarte di cristallo a sud-ovest (porta relazioni armoniose), e infine il computer a ovest (rafforza l’abilita’ a reggere le pressioni).

Se avete un simbolo di tartaruga ponetelo sulla scrivania perchè si direbbe che questa è propiziatoria per un’impiego duraturo e per il successo.

Il Feng shui dà anche direttive sul colore, e qui spero vivamente di stare sulla buona strada: bisogna limitare eccessi di grigio (io ho tutti i mobili grigi!!) equilibrandoli con altri colori, soprattutto col rosso che tra l’altro darà un forte impulso alla carriera.

La scrivania deve essere posizionata con un angolo opposto alla porta  e dovremmo sedere guardando tutte le porte, con un muro dietro e possibilmente un quadro di una montagna che ci darà forza nei momenti duri ( sono bandite rappresentazioni con l’elemento acqua che per questa filosofia rappresenta le occasioni mancate)

Beh che dire.. vi farò sapere se riesco a portare avanti questa nuova visione degli spazi, intanto vi lascio i link dai quali ho preso le info per questo articolo:

LA TUA CASA FENG SHUI ( LEONARDO.TV)

FENG SHUI (WIKIPEDIA)

FENG SHUI:CONSIGLI E PILLOLE PER LA CASA (ZENCASA)

LO SPACECLEARING E IL BUSINESS (SCUOLA ITALIANA DI ARCHITETTURA FENG SHUI)

UFFICIO FENG SHUI (FENGSHUI.IT)

Scritto da Enrica

Lascia un commento

*

Le nostre foto

Lamidea su Twitter